22° Premio Innovazione SaMoTer, menzioni speciali a Merlo, Cangini Benne, Blend Fbg e Komatsu

English version

La commissione giudicatrice, composta da responsabili scientifici del mondo universitario, della ricerca e degli ordini professionali nazionali, ha assegnato anche 4 menzioni speciali

SaMoTer Innovation Award

22° PREMIO INNOVAZIONE SAMOTER

Merlo S.p.A

Merlo

MENZIONE D'ONORE PER LA SICUREZZA INTEGRATA

con
Controllo di Stabilità Adattivo ASCS
Un Roto più intelligente per un ambiente di lavoro più sicuro

per l'estrema attenzione alla sicurezza dedicata nella progettazione della macchina
e per l'integrazione, in ottica Functional Safety, di dispositivi volti ad alleviare
e rendere più sicuro il lavoro dell'operatore

 

Merlo introduce il nuovo sistema di sicurezza ASCS (Adaptive Stability Control System), evoluzione del conosciuto e apprezzato sistema odierno, che sarà una delle grandi novità introdotte nella gamma di macchine a torretta rotante di ultima generazione.
Con l'introduzione dell’ASCS Merlo innalza lo standard di sicurezza dell’ambiente di lavoro rendendo i Roto più intelligenti e molto più intuitivo nel suo utilizzo. La velocità dei movimenti, l'area di lavoro del braccio telescopico e le altre informazioni sono rese disponibili sul generoso display in modo continuo, dando la possibilità al sistema di calcolare in tempo reale e garantire, in tutte le condizioni operative, il massimo livello di sicurezza abbinato alle migliori performances.
Con la nuova gamma Roto la Merlo imposta un nuovo stato dell’arte e propone ai propri clienti un mezzo sicuro senza comprometterne la funzionalità e l'operatività

Controllo di Stabilità Adattivo ASCS: un Roto più intelligente per un ambiente di lavoro più sicuro


22° PREMIO INNOVAZIONE SAMOTER

Cangini Benne Srl

Cangini Benne

MENZIONE D'ONORE PER LA SICUREZZA
VERSO L'OPERATORE A TERRA

con
Benna miscelatrice scarico sicuro

per l'originale soluzione proposta che mette al centro la sicurezza e la flessibilità della macchina, senza pregiudicarne la semplicità costruttiva

Cangini ha puntato sulla sicurezza in cantiere, realizzando una nuova benna miscelatrice in grado di coniugare l’efficienza operativa di una mix a scarico centrale con la sicurezza di una scarico laterale.
Nella nuova Mix SF, infatti, l’aggancio del tubo di scarico avviene sempre lateralmente alla benna, in posizione di totale sicurezza.
Il successivo spostamento del tubo di scarico verso la posizione centrale è affidato al sistema idraulico e azionato direttamente dall’operatore in cabina, aumentando considerevolmente il livello di sicurezza degli addetti a questa fase.

Benna miscelatrice scarico sicuro di Cangini Benne


22° PREMIO INNOVAZIONE SAMOTER

Blend Fbg Srl

Blend Fbg

MENZIONE D'ONORE PER LA FLESSIBILITÀ PRODUTTIVA

con
“Luigi” - Treno di betonaggio per la London Underground

per la flessibilità produttiva mostrata dalla soluzione proposta, volta ad incrementare l'efficienza della produzione di calcestruzzo nell'area del cantiere, riducendo lo spreco di materie prime e riducendo l'impatto ambientale

Un impianto per la produzione di calcestruzzo semplice e versatile gestito da un unico operatore e montato su un carrello ferroviario di 17 metri: un vero e proprio treno di betonaggio automatizzato e con motori a batteria sviluppato per la manutenzione della massicciata della metropolitana di Londra, la più famosa e antica al mondo.
La struttura interna permette di mantenere le materie prime in compartimenti separati riducendo lo spreco e aumentando la qualità del calcestruzzo. Il computer intelligente controlla la pesatura del cemento, degli inerti, il dosaggio degli addititvi e dell'acqua. Un programma automatico di lavaggio pulisce mescolatore e nastrino.

Luigi - Treno di betonaggio per la London Underground


22° PREMIO INNOVAZIONE SAMOTER

Komatsu Italia Manufacturing S.p.A.

Komatsu

MENZIONE D'ONORE PER IL PRODOTTO USER FRIENDLY

con
Display di controllo escavatore gommato

per l'attenzione mostrata nel realizzare un dispositivo atto a rendere “user friendly” anche macchine complesse

L’interfaccia è capace di guidare l’operatore in modo semplice e chiaro attraverso delle icone, semplificando operazioni complesse come il cambio di modalità di guida in un mezzo a quattro ruote sterzanti. Multilingue, con tutte le informazioni essenziali disponibili a prima vista, è dotato di interruttori e tasti multifunzione semplici e comodi da azionare che consentono all’operatore di accedere con la massima facilità ad un’ampia gamma di funzioni e informazioni operative. La schermata principale può essere ottimizzata in base al lavoro svolto.

Display di controllo escavatore gommato