Niklas Nillroth è il nuovo presidente del CECE

La presidenza è un incarico biennale che viene ricoperto a rotazione dalle associazioni che rappresentano i paesi membri

Dal 1° gennaio 2020 Niklas Nillroth è il nuovo presidente del CECE. Subentra a Enrico Prandini di Unacea & Komatsu.

Niklas Nillroth è vicepresidente “Sustainability & Public Affairs” di Volvo Construction Equipment e presiede SACE, l'associazione svedese delle macchine per costruzioni. Nel corso della sua lunga carriera, ha ricoperto diversi ruoli dirigenziali all’interno di Volvo Construction Equipment.

Niklas Nillroth and Enrico Prandini, former Cece past President

Costruire fiducia, favorire innovazione

“Dedicherò particolare attenzione al tema della sostenibilità nel settore delle costruzioni per dare una spinta alla riduzione delle emissioni e alle iniziative messe in atto dalle autorità e dal resto del comparto”, ha affermato Nillroth. Questo è anche l’input del CECE, soprattutto con riferimento all'impatto positivo che le macchine di nuova generazione possono avere nella lotta all'inquinamento e nel miglioramento della qualità dell'aria. “Ciò che ancora manca - e su cui voglio concentrarmi - sono i fattori chiave che rendono queste tecnologie accattivanti per i nostri clienti”.

Niklas darà seguito alla strategia di lungo termine dei suoi predecessori per abbracciare la transizione nell'era digital. Gli standard possono facilitare la digitalizzazione dell'industria in corso promuovendo la compatibilità e l'interoperabilità tra prodotti e processi, tema del Congresso CECE di quest'anno (Stoccolma, 7-9 ottobre).

 

Minore complessità normativa

Niklas Nillroth dedicherà anche ampia attenzione alle normative UE. Nel 2020, infatti, la Commissione europea proporrà alcune leggi come la Direttiva Macchine, la Direttiva sull’impatto acustico e le normative di circolazione stradale per macchine fuoristrada. “Un team di esperti si sta già confrontando sulle tematiche in oggetto per contribuire al processo decisionale europeo. Continuando il percorso intrapreso da Enrico Prandini, il CECE lavorerà per rafforzare ulteriormente il settore europeo delle macchine per costruzioni, promuovendone l'importanza per l'economia e la società”, ha concluso Niklas Nillroth.

 

In veste di presidente Niklas Nillroth rappresenta in Europa 1.200 produttori di macchine per costruzioni che generano un fatturato annuo di 40 miliardi di euro, impiegando in totale circa 300mila persone.

 

L'intervista con Niklas Nillroth in occasione del CECE Summit 2019

Fonte: CECE - Committee for European Construction Equipment
CECE, Comitato europeo delle macchine per costruzioni, rappresenta gli interessi di 1.200 produttori di macchinari da costruzioni attraverso associazioni di categoria in 13 Paesi europei: Germania, Regno Unito, Francia, Italia, Spagna, Repubblica Ceca, Svezia, Finlandia, Olanda, Belgio, Austria, Russia e Turchia. Le aziende produttrici associate a CECE generano 40 miliardi di fatturato all’anno, impiegando 300.000 persone in totale, investendo e rinnovandosi continuamente per fornire la massima produttività con il minimo impatto ambientale. Efficienza, sicurezza e tecnologie ad alta precisione sono la chiavi di volta di questo risultato.